Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Quarantotto fiori all’occhiello del Liceo Boggio Lera

Contenuto in: 

L’esame di Stato di quest’anno – il terzo dell’era Covid – è stato progettato come una tappa verso il ritorno alla normalità.

Normalità che per le nostre studentesse e i nostri studenti è stata piuttosto un miraggio, a causa di alcune problematiche che hanno interessato la sede centrale del Liceo.

Tetti crollati, locali inagibili, aule irreperibili o inspiegabilmente indisponibili, interdette a chi avrebbe voluto semplicemente esercitare un sacrosanto diritto sancito dalla nostra Costituzione: il Diritto allo Studio. E lo spettro della DAD si è improvvisamente materializzato di nuovo, quando ormai la pandemia sembrava avere mollato la presa e in tutte le altre scuole di Italia le lezioni a distanza rimanevano confinate a episodi sporadici.

Ma i ragazzi e le ragazze delle quinte classi, insieme a tutti i componenti della comunità scolastica, hanno dimostrato che la resilienza è possibile e che la scuola non si ferma, non può farlo mai, a maggior ragione quando i motivi per lottare e resistere coincidono con la necessità di un riscatto morale ed esistenziale che abbia come protagoniste le nuove generazioni.

E risultati sono giunti, attesi e meritati, più preziosi che in passato perché strenuamente conquistati.

Diciannove i centisti e le centiste con lode, ventinove i centisti e le centiste: quarantotto fiori all’occhiello che, sparsi per le strade del mondo, sapranno far rifiorire, con la loro bravura e le loro qualità, quei luoghi dove ancora regnano l’incuria, la negligenza, l’immobilismo, l’irresponsabilità.

La scuola ha voluto salutarli martedì 30 agosto, in Aula Magna, consegnando loro una targa di merito.

Buona vita, ragazze e ragazzi. La vostra è stata una grande lezione di stile.

Sito realizzato da Stefano Bisicchia su modello rilasciato da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.81 del 02/06/2021 agg.02/06/2021